Piacenza in bicicletta. Storia e pedalate tra Ottocento e Novecento

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio - 25 e 26 settembre 2021 - l'Archivio di Stato di Piacenza promuove la mostra "Piacenza in bicicletta. Storie e pedalate tra Ottocento e Novecento".

L'esposizione, con oltre cinquanta biciclette esposte, vuole raccontare al pubblico le vicende legate all’uso della bicicletta in città: per lavoro, per il divertimento, per la guerra, ma anche ai mestieri che l’hanno vista protagonista: i costruttori, i venditori, i meccanici e ai ciclisti “corridori” piacentini e non. Oltre ai documenti riguardanti le ditte costruttrici di biciclette, o ai campioni più famosi, ampio spazio è dedicato anche alle vicende meno note e più curiose. 

La mostra, che si protrarrà fino al 28 gennaio 2022, è svolta in collaborazione con l’associazione Velolento Piacenza, che da anni recupera e promuove l’uso di biciclette dimenticate, e Editoriale Libertà – Fondazione Donatella Ronconi ed Enrica Prati, che ha messo a disposizione l’archivio storico del quotidiano piacentino.

Orari di apertura della mostra: lunedì e venerdì 8.30-12.00 – mercoledì e giovedì 8.30-17.00

Aperture straordinarie: domenica 10 ottobre, spettacolo Coppi e il diavolo, di e con Davide Ferrari e le musiche di Claudio Sanfilippo; sabato 6 novembre, concerto Musica in bicicletta dell’Orchestra del Liceo Melchiorre Gioia, diretta da Franco Marzaroli.

 

Date dell'evento: Dal 25 settembre al 28 gennaio 2022


da non perdere nei dintorni

Vivi e gusta
Scopri il territorio