Al Signor Rodari

Spettacolo dedicato al Centenario Rodariano 2020 e al Centenario della nascita di Emanuele Luzzati 2021 

di e con - Katarina Janoskova e Paolo Valli

da - Gianni Rodari

disegni di - Emanuele Luzzati

Durata: '50

Due personaggi arrivano con le loro torce e scoprono una soffitta immaginaria. Le piccole luci illuminano i particolari di vecchi oggetti: qualche libro, una bacinella, un ombrellino, un vecchio box da bambino, cornici vuote, cesti...e tutto questo pian piano si riempirà di favole e di immagini d’ombre colorate. Così la bacinella diventerà un mare immenso, dove si tuffa Alice Cascherina, che “desidera ardentemente diventare una stella marina”, il vecchio box si trasforma in un giardino fiorito,nel quale si rifugia Pulcinella durante la sua fuga verso la desiderata libertà, l’ombrellino è testimone di una giornata tempestosa, piena di pioggia e di arcobaleni, e infine un vecchio giornale ci porta la notizia di una volpe che ha scelto un modo singolare per guadagnarsi la vita.

Al Signor Rodari è un viaggio attraverso alcune celebri favole e filastrocche di Gianni Rodari, è uno spettacolo fatto di piccole storie che si rincorrono sulla scena, dentro e fuori poetici spazi d’ombra, che grazie anche alle delicate figure di Lele Luzzati sanno catturare i piccoli grandi e grandi piccoli. 

La compagnia teatrale L’Asina sull’Isola nasce nel 1996, dall’incontro tra due artisti accomunati da esperienze maturate in più di dieci anni di attività professionale, a livello europeo, nel campo del teatro di figura e parola. Anche se concepito come libero gioco multimediale, il linguaggio espressivo che la compagnia adotta, si fonda principalmente sulle tecniche del teatro d’ombre. Katarina Janoskova proviene dall’esperienza di teatro di figura centroeuropea; laureata nel 1991 a Praga alla DAMU - Accademia di Arte drammatica, si perfeziona come attrice ed animatrice con compagnie professionali in Gran Bretagna (Norwich Puppet Theatre), Spagna (La Libèlula) ed Italia. La formazione artistica di Paolo Valli è legata sopratutto ad un lungo periodo, dal 1978 al 1994, di rapporto professionale con Teatro Gioco Vita di Piacenza, con cui matura l’esperienza del teatro d’ombre lavorando in rassegne teatrali e festival in Italia e all’estero.

La compagnia teatrale L’Asina sull’Isola è da quasi vent’anni alla ricerca di contaminazioni: tra ombra ed oggetto, tra ombra e pittura, tra ombra e musica, oppure ombra e parola. Per questa sua inclinazione alla ricerca, la compagnia in questi anni d’attività ha cercato la collaborazione di diversi artisti: Alessandro Libertini per la composizione dell’immagine, Alessandra Binini per la pittura, Michele Sambin per la partitura ritmica e musicale, Francesca Bettini per la scrittura per i più piccoli ed Alessandro Berti e Bruno Stori per la drammaturgia, Maurizio Bercini per la scenografia e teatro di figura, ed altri ancora... Tante diverse sperimentazioni, dunque, ma il conto con l’ombra è e resta sempre aperto.

Date dell'evento: 13/02/2022


da non perdere nei dintorni

Vivi e gusta
Scopri il territorio