Palazzo Scotti da Fombio

Palazzo Scotti da Fombio sorge poco distante da piazza Borgo, e come Palazzo Landi occupa un intero isolato con l’ampio piazzale retrostante. Anche la famiglia Scotti è tra le più antiche e ricche di Piacenza, di orientamento guelfo e dotata di un enorme patrimonio immobiliare assimilabile a quello dei Landi. 

Il palazzo fu costruito negli stessi anni di palazzo dei Landi, alla fine del Quattrocento, con affine gusto rinascimentale; lungo la facciata semplice e severa in cotto, spicca un fregio divisorio in pietra, ornato da ippocampi, sirene e medaglioni con busti e stemmi. Da segnalare anche il portale d’ingresso, riccamente decorato, e le due statue con stemma del casato collocate all’angolo con via S. Bartolomeo.

L’edificio per metà fu acquistato dal chirurgo Giacomo Morigi nel 1855, per farne un collegio per giovani studenti bisognosi e meritevoli, e per metà fu acquisito dal Comune di Piacenza. 


da non perdere nei dintorni

Eventi
Gli itinerari consigliati per te
Vivi e gusta