I Palazzi di Piacenza e provincia

Patria di signorie e famiglie nobiliari che ancora oggi sopravvivono, Piacenza ha tra i propri "assi nella manica" decine di palazzi nobiliari splendidi, pieni di opere d'arte, spesso visitabili per poco tempo, in occasione di giornate particolari in cui questa bellezza diviene patrimonio comune di cittadini e visitatori.

I palazzi di Piacenza

Non sempre, camminando per le vie del centro, ci si accorge di oltrepassare alcuni tra i palazzi nobiliari più interessanti della città. I palazzi a Piacenza hanno spesso facciate sobrie, senza fronzoli o con pochi sporadici accenni alla propria magnificenza interna.

Vale però la pena di informarsi sulla presenza di queste strutture, durante il vostro soggiorno, per concedersi qualche visita veramente unica.

I "giardini segreti" di Piacenza

Mentre se passeggiate per le vie del centro storico, non mancate l'occasione di sbirciare dai bellissimi cancelli di questi palazzi, simbolo dell'arte dei fabbri piacentini che nei secoli passati fecero con il ferro battuto vere e proprie opere d'arte.

Al di là dei cancelli, potrete intravedere meravigliosi giardini nascosti, cortili ricchi di statue bellissime, alberi rigogliosi e fiori colorati: una faccia nascosta della città, riservata agli occhi dei visitatori più attenti.

I palazzi della provincia

Queste strutture assomigliano spesso più ai castelli presenti così numerosi nel piacentino che alle "case di campagna" di dinastie nobiliari. Case immense, maestose, ville costruite nella bellezza della provincia piacentina, in paesaggi che regalano sensazioni di tranquillità e benessere, e dove spesso vengono organizzati eventi, cerimonie e feste private.

Spesso circondate da grandi parchi e giardini rigogliosi, esprimono il desiderio di circondarsi di bellezza e di vivere la vita con spensieratezza.


Risultati di ricerca