Vigoleno

Curiosi di sapere come si viveva nel Medioevo? Il borgo di Vigoleno offre questa possibilità, in quanto esempio perfetto della logica abitativa di quei secoli; l’eleganza delle sue forme e l’integrità del sistema difensivo gli hanno valso la certificazione fra i Borghi più belli d’Italia e la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

Le origini affondano nell’epoca romana, ma i primi cenni storici ufficiali risalgono al 1132; da allora il Castello appartenne quasi ininterrottamente alla Famiglia Scotti, che ne fece la sede letterale e culturale all’avanguardia di tutto il Ducato.

Gli Scotti vendettero la proprietà solo nei primi del ‘900 e questo ha permesso al complesso di arrivare ai giorni nostri in uno stato di perfetta conservazione e fedeli ristrutturazioni storiche e artistiche.

All’arrivo in paese ci si trova in un piazzale sovrastato dalla grande mole della rocca; chi supera la cinta delle mura entra in un ammaliante mondo parallelo di poche decine di abitanti, dove è possibile passeggiare lungo viuzze acciottolate, visitare la chiesa romanica di San Giorgio, il Museo degli Orsanti e parzialmente il castello: il mastio, il camminamento di ronda, la torre sud e il piano nobile. 


Da vedere in questo luogo

da non perdere nei dintorni

Eventi
Gli itinerari consigliati per te
Vivi e gusta