Museo etnografico Val Trebbia

In località Callegari di Cassolo, frazione di Bobbio, si trova un museo molto particolare: è il Museo etnografico Val Trebbia. Il museo nasce per volontà della famiglia Magistrati, Dino Magistrati in primis, con l'obiettivo di raccogliere la memoria della vita rurale e contadina della zona. Per questo il museo, fornitissimo, prende forma su una collezione di oltre 1.000 oggetti che raccontano questa realtà: attrezzi agricoli, utensili da cucina e pezzi di arredamento. 

La maggior parte degli oggetti sono stati raccolti direttamente dalla "collezione" della famiglia Magistrati, che li ha poi organizzati e messi in mostra per arrivare alla realizzazione di questo "salto" indietro nel tempo. 

Nelle stanze della cascina, sede del museo, sono stati ricostruiti gli ambienti dove si svolgeva la vita quotidiana del paese: la cucina, la camera da letto, la stanza del telaio, la falegnameria, la cantina, con oggetti, strumenti e arredi risalenti dal ‘600 fino al primo dopo guerra. L'esposizione continua all'esterno, tra cortiletti, passaggi coperti, scalette, e la corte interna, cuore della vita della cascina. Il percorso è molto curato, e rappresenta davvero uno spaccato prezioso di una vita che oggi quasi non esiste più.


da non perdere nei dintorni

Eventi
Gli itinerari consigliati per te
Vivi e gusta