Chiesa Vecchia e Chiesa Nuova di Santa Maria Assunta

La chiesa di Santa Maria Assunta e Santa Franca da Vitalta, patrona della Val d’Arda, è cinquecentesca, benché rimaneggiata nel secolo successivo, quando furono aggiunte quattro cappelle. La facciata è barocca, mentre le decorazioni interne sono ottocentesche; l’affresco che raffigura la Crocifissione, scoperto presso l’abside, è tardo-cinquecentesco.

All’interno è da vedere anche la nicchia sopra il portale d’ingresso, che ospita una settecentesca statua dipinta raffigurante la Vergine col Bambino. Nella chiesa antica una stanza è stata adibita a piccolo museo a ricordo del cardinale Silvio Oddi; il cardinale, di origini morfassine, riposa in un sarcofago in marmo proprio in questo tempio. È presente una cripta che si trova a sottostare il transetto dell'edificio e che ha una forma rettangolare. 

Nel 1910 si ebbe l'esigenza di costruire una nuova chiesa. La costruzione del nuovo edificio ebbe inizio il 17 settembre 1958 e terminò con l’inaugurazione della nuova chiesa il 21 maggio 1966. 


da non perdere nei dintorni

Eventi
Gli itinerari consigliati per te
Vivi e gusta