Castell'Arquato

Nessun luogo più di Castell'Arquato può essere così suggestivo da regalare l'impressione di essere stati realmente catapultati indietro nel tempo. Il borgo è rimasto pressoché inalterato dall'epoca nel quale è stato fondato e costruito: passeggiando sulle strade, osservando gli edifici ed i monumenti, si avverte la sensazione di essere fuori dal tempo. 

Cosa vedere a Castell'Arquato

Il borgo medievale di Castell'Arquato è la meta perfetta per appassionati di storia e arte, ma anche di musica e bellezze naturali: sono tantissimi infatti i luoghi da vedere durante la visita.

Dapprima la Rocca Viscontea: visitabile, è sede del museo di vita medioevale, e mantiene tutte le caratteristiche con cui era stata costruita, quando all'epoca era utilizzata come avamposto militare. Dalla cima del Mastio della Rocca concedetevi una vista che poche volte potrete ritrovare: una veduta mozzafiato su tutto il territorio. Il Palazzo del Podestà, già meraviglioso per sua natura, è spesso sede di mostre artistiche, dalla pittura alla fotografia, e la Collegiata, che sorge giusto di fronte, è una costruzione leggera, maestosa e suggestiva. Poco lontano dalla piazza sorge l'Ospedale di Santo Spirito, antico luogo di sosta per i pellegrini della via Francigena ed oggi convertito nell'interessante Museo Geologico "Cortesi".

Il Palazzo del Duca attrae non solo per la sua storia, visto che fu residenza dei duchi Sforza fin dalla prima metà del Seicento (da cui il nome), ma deve anche la sua particolarità alle Fontane del Duca, dove otto bocche di bronzo a forma di testa di animale zampillano di acqua fresca. Il Torrione Farnese rappresenta una tappa da non perdere: eretto tra il 1527 e il 1535, è un edificio in cotto alto 20 metri. Attualmente è sede della "Scuola d'Arme Gens Innominabilis" di Castell'Arquato, che si dedica allo studio e alla pratica delle tecniche di combattimento medievali. Il Museo Illica racconta la vita e le opere del celebre librettista, nato proprio a Castell'Arquato.

Un borgo "da film"

Castell'Arquato si presenta al visitatore in maniera così particolare e autentica che negli anni ha colpito anche i professionisti del mondo del cinema. Uno dei film più belli e famosi girati anche a Castell'Arquato è certamente Ladyhawke di Richard Donner.

Ma non solo l'idustria del cinema ha reso omaggio al borgo: Castell'Arquato rientra infatti nel selezionato Club dei borghi più belli d'Italia, ed è stato insignito della "Bandiera Arancione" dal Touring Club Italiano. Anche il territorio di Castell'Arquato è ricco di luoghi meravigliosi da visitare, come per esempio Vigolo Marchese.

Dove mangiare e dove dormire a Castell'Arquato

Il visitatore che decide di trascorrere una giornata o più giorni a Castell'Arquato non potrà che dirsi soddisfatto dalla proposta enogastronomica presente nel borgo: tanti ristoranti animano la vita di Castell'Arquato, riuscendo ad interpretare i gusti di ogni viaggiatore, da chi ama location raffinate e suggestive a chi punta sulla tipicità e genuinità dei piatti della tradizione. Anche il territorio circostante, tra le dolci colline della Val d'Arda, offre la possibilità di gustare menù ricchi di gusto, in rilassanti agriturismi o trattorie storiche.

Anche alloggiare presso le strutture del borgo, e quelle che sorgono nei dintorni di Castell'Arquato, è un'esperienza indimenticabile: l'atmosfera che si respira tra queste colline è davvero unica, e le tante sistemazioni possibili risponderanno ad ogni esigenza dei visitatori, sia che scegliate un hotel che un b&b dove trascorrere un soggiorno ricco di fascino.

Da "Rivivi il Medioevo" ai giorni nostri: gli eventi a Castell'Arquato

"Rivivi il Medioevo": è questo il nome che gli arquatesi hanno posto a simbolo di una delle loro manifestazioni più importanti, una vera festa medievale che si svolge a metà settembre. Una celebrazione delle antiche tradizioni del borgo, con costumi a tema, menù dedicati nei ristoranti del borgo, appuntamenti presso i musei e le attrazioni del paese e rievocazioni accurate, tra cortei e tornei di armi antiche.

Ma gli eventi a Castell'Arquato sono numerosi durante tutto l'anno: il "Borgo degli innamorati" a San Valentino diventa una meta irrinunciabile per coppie di ogni età, dedicando numerosi eventi e momenti della giornata alla celebrazione dell'amore. Il Festival Illica richiama artisti ed appassionati da tutto il territorio italiano, gli sportivi ed appassionati di auto d'epoca non potranno mancare alla storica corsa Silver Flag che anima il mese di giugno, mentre ad aprile è il turno dei buongustai, che ameranno il Monterosso Festival, dedicato al tipico nettare coltivato sulle colline della Val d'Arda: per le vie del borgo è possibile assaggiare i vini dei produttori locali e assaggiare piatti speciali preparati appositamente per l'evento.


Da vedere in questo luogo

da non perdere nei dintorni

Eventi
Gli itinerari consigliati per te
Vivi e gusta
Approfondimenti e tipicità