Statistiche web

Prossima data 22 febbraio 2024

Camera del Lavoro - Via XXIV Maggio, 18 Piacenza

Musica al Lavoro

Camera del Lavoro - Via XXIV Maggio, 18 Piacenza

Info

Inizio spettacoli ore 21.30

Ingresso gratuito

Un evento culturale di grande rilievo si prepara a celebrare il suo ventesimo anniversario nel 2024, insieme a una nuova iniziativa che promette di coinvolgere il pubblico. Si tratta di “Musica al Lavoro” e “Cinema al Lavoro”, due rassegne dedicate alla valorizzazione dell’arte e del lavoro, realizzate da Cgil, Arci e Cinemaniaci con il patrocinio del Comune di Bologna.

Le due rassegne si svolgeranno in parallelo nel corso dell’anno, proponendo una serie di appuntamenti gratuiti nel salone Nelson Mandela, dove si alterneranno proiezioni cinematografiche, concerti musicali e incontri con gli autori.

PROGRAMMA MUSICA AL LAVORO:

Giovedì 25 GENNAIO, ore 21.30 - Giornata della Memoria - Serata speciale dedicata alla memoria della Shoa. In programma la proiezione di “Das Ghetto”, un documentario girato dai nazisti nel ghetto di Varsavia nel 1942, che fu ritrovato per caso negli archivi sovietici dopo la guerra. Il film, privo di colonna sonora, sarà accompagnato dal vivo dalla Musikorchestra di Luca Garlaschelli, direttore artistico di Musica al lavoro, che ha composto appositamente delle musiche originali per l’occasione. Sul palco ci saranno anche Nicola Pisani al sax soprano, Francesco Caligiuri al clarinetto basso e Stefano Bertoli alla batteria.

Giovedì 22 FEBBRAIO, ore 21.30 - Omaggio a Faber con la storica band “Ottocento”, uno dei momenti più attesi di Musica al Lavoro. Gli Ottocento, che da quasi vent’anni calcano i palchi live, si impegna a ricreare fedelmente l’atmosfera e lo stile distintivo delle canzoni di Fabrizio De André, catturando l’essenza delle sue parole e melodie senza compromettere l’originalità dell’artista. Nel corso delle loro esibizioni dal vivo offrono al pubblico un’esperienza coinvolgente e nostalgica, attraverso l’uso di strumenti tradizionali e un’attenzione scrupolosa ai dettagli. Marco Pesenti voce e chitarre; Alessandro Lampis - batteria e percussioni; Fernando Tovo - chitarre e cori Luigi Suardi tastiere - pianoforte e cori Andrea Gustinetti- bassi elettrici Vincenzo Albini - violino.

Venerdì 8 MARZO, ore 21.30 Giornata Internazionale della Donna - Spettacolo teatrale “Dita di Dama” tratto dal romanzo di Chiara Ingrao, che sarà presente a Piacenza. Un monologo tratto dal libro della Ingrao, un progetto di Laura Pozone con adattamento drammaturgico e regia di Laura Pozone e Massimiliano Liozzi. Uno spaccato dell’Italia operaia negli anni che vanno dal 1969 ai moti di Reggio Calabria del 1972. La storia di Francesca e Maria, due amiche, cresciute insieme nello stesso cortile della periferia romana. Una sogna un futuro da veterinaria, l’altra di continuare a studiare. Ma a diciotto anni si ritrovano, costrette dai padri una a studiare legge, l’altra a lavorare in fabbrica. Gli anni delle lotte operaie, raccontati non attraverso lo “stereotipo” della violenza, della tensione e del piombo, ma con una storia di formazione d’amore e amicizia, tutta al femminile, che indaga percorsi di libertà e dignità che sfidano tuttora il nostro grigio presente.

Lunedì 29 APRILE, ore 21.30 Festa della Liberazione - Straordinario spettacolo con Moni OvadiaSalmodia della Speranza, di David Maria Turoldo. Con Ovadia voce recitante, Erio Reverberi al violino, GianPietro Marazza alla fisarmonica e Luca Garlaschelli al contrabbasso. Il testo, scritto da Turoldo nel 1965, pone al centro il tema della Resistenza. Basato sui momenti liturgici della Messa (Ingresso, Kyrie Eleison, Offertorio, Consacrazione, Comunione, Ite Missa Est), li rielabora in chiave drammaturgica trasformandoli in una tragica cronologia della Seconda guerra mondiale, dall’ascesa al potere delle dittature agli stermini, fino alla lotta partigiana. La cadenza è quella dei canti cristiani, in parte ispirati dalle lettere dei condannati a morte durante la Resistenza.

Giovedì 21 NOVEMBRE, ore 21.30 - Giornata Internazionale per l'eliminazine della violenza contro le Donne Spettacolo “Parliamo di Donne” - La Compagnia Teatrale Fo Rame e Fondazione Fo Rame in collaborazione con Cetec presentano questo spettacolo che vede protagoniste le attrici Lucia Vasini Gilberta Crispino che portano in scena una selezione di monologhi da “Parliamo di Donne” e “Tutta casa letto e chiesa” di Franca Rame e Dario Fo. Storie di donne purtroppo terribilmente attuali come la lettura scenica del monologo “Una donna sola” con Lucia Vasini e il monologo “Lo Stupro” con Gilberta Crispino. A concludere Mattea Fo e Donatella Massimilla porteranno le loro testimonianze.

Info[email protected]

Come arrivare

Apri la mappa

Tutte le date:

25/01/2024 22/02/2024 08/03/2024 29/04/2024 21/11/2024

da non perdere nei dintorni

Eventi nei dintorni
Vivi e gusta nei dintorni
Scopri il territorio nei dintorni