Il piccolo Re dei Fiori

Una creazione di - Valerio Longo, Fabrizio Montecchi

con - Marcello Giovani, Isabella Minosi

drammaturgia - Enrica Carini, Fabrizio Montecchi

coreografia - Valerio Longo

regia e scene - Fabrizio Montecchi

musiche - Paolo Codognola

sagome - Nicoletta Garioni, Agnese Meroni (dai disegni di Květa Pacovská)

costumi - Sara Bartesaghi Gallo, Nicoletta Garioni

voci - Valeria Barreca, Tiziano Ferrari

luci - Anna Adorno

collaborazione alla drammaturgia - Valerio Longo, Francesca Magnini

realizzazione scene e oggetti scenici - Giovanni Mutti, Nicoletta Garioni, Agnese Meroni 

Durata: '50 circa

Il piccolo Re dei Fiori è il testo di Květa Pacovská intorno al quale si sono ritrovate due storiche strutture del teatro e della danza come Balletto di Roma, che ha celebrato nel 2020 i sessant’anni dalla fondazione, e Teatro Gioco Vita, che nel 2021 celebra i cinquant’anni dalla fondazione e alla fine degli anni Settanta ha incontrato il teatro d’ombre e ha dato un contributo originale alla nascita del teatro ragazzi.

Il progetto esplora una forma di contaminazione tra linguaggi come la danza, l’ombra e la musica, pensandola espressamente per i più piccoli. Il piccolo Re dei Fiori è una fiaba. Della fiaba c’è il classico “C’era una volta” e anche l’immancabile “Re” che però qui è piccolo e curioso, vive in solitudine, ama il suo giardino e ha le tasche piene di bulbi di tulipano.

Il piccolo Re dei Fiori è anche una storia che racconta di due giovani che abitano uno di fronte all’altra. Così vicini eppure così lontani da non aver mai incrociato i loro sguardi. Il piccolo Re dei Fiori è, infine, uno spettacolo nel quale il tema della ricerca della felicità è reso con leggerezza e poesia, grazie a una trama semplice ed essenziale e un immaginario esuberante e fantasioso. Con il contrappunto di poche ma importanti parole, il racconto prende forma scenica grazie a un ricco tessuto musicale che accompagna e sostiene le spettacolari immagini d’ombra di Teatro Gioco Vita, tratte dalle splendide illustrazioni di Květa Pacovská, e gli espressivi gesti dei due danzatori-interpreti del Balletto di Roma, frutto delle originali coreografie di Valerio Longo

Date dell'evento: 21/11/2021


da non perdere nei dintorni

Vivi e gusta
Scopri il territorio