Nel mezzo dell'Inferno

regia Fabrizio Pallara

drammaturgia Roberta Ortolano e Fabrizio Pallara

musiche Økapi

modellazione e animazione 3D Massimo Racozzi

progettazione ambienti architettonici Sara Ferazzoli

sviluppo e implementazione RVI Alessandro Passoni

voci di Valerio Malorni (Virgilio, Caronte, Minosse) Lorenzo Gioielli (Ulisse, Farinata degli Uberti, Conte Ugolino) e Silvia Gallerano (Beatrice e Francesca)

una coproduzione CSS Teatro stabile di innovazione, LAC Lugano Arte e Cultura

SPETTACOLO IN VR - REALTÀ VIRTUALE CON L’UTILIZZO DI VISORI PER SINGOLO SPETTATORE

Teatro Gioia - ore 11.00 - 12.00 - 13.00 - 16.00 - 17.00 - 18.00 - 20.30 - 21.30 - 22.30

per singolo spettatore, prenotazione obbligatoria (l’orario sarà concordato al momento della prenotazione)

durata: 35’

 

VISIONE CONSIGLIATA DAI 14 ANNI

Progetto teatrale ed esperienziale nel quale si è scelto l’uso della tecnologia della Realtà Virtuale Immersiva, coniugata a una progettazione architettonica dello spazio e del suono in 3D, al fine di porre il pubblico a contatto con la totalità di una dimensione fantastica, che non vuole sostituirsi a quella reale, ma restare a questa interconnessa, rappresentando uno stimolo di ricerca e cambiamento.

Si comincerà con un prologo: uno spazio di accoglienza e raccoglimento iniziale, che metterà ciascuno di fronte al proprio io e alla domanda: Perché fare questo viaggio? Quali i desideri e le paure? Indossati i visori, uno ad uno gli spettatori saranno accompagnati oltre il muro che separa l’aldiquà dall’aldilà e lasciati al loro viaggio. La prima parte del quale sarà uguale per tutti, mentre la seconda condurrà casualmente gli spettatori in tre luoghi selezionati tra gli ambienti infernali per ricondurli poi nuovamente ad un comune finale. (Fabrizio Pallara e Roberta Ortolano)

Date dell'evento: Dal 3 ottobre al 12 ottobre 2022


da non perdere nei dintorni

Vivi e gusta
Scopri il territorio