Statistiche web

Camminaparchi: Il Bosco di Croara

Escursione all'interno del Bosco di Croara, uno degli ultimi lembi di foresta planiziale, che copre uno dei paleosuoli più antichi della Regione. Si parlerà dell'importanza di questi ambienti e dell'evoluzione della Pianura Padana: la collina su cui cammineremo, è infatti un antico terrazzo fluviale e il rio Colombara lungo cui corre parte del sentiero, lo ha eroso portando alla luce l'antico alveo del Trebbia. Nel corso dell'escursione ammireremo i colori autunnali di cui si ammanta il bosco, in cui sono presenti Castagni, Querce, Carpini e Aceri.

Dal luogo di ritrovo ci si incammina all'interno del bosco: inizialmente pianeggiante, il sentiero inizia a scendere in modo piuttosto repentino, fino ad arrivare alla confluenza dei due ruscelli che, unendosi, danno vita al rio Colombara. Proseguendo in falsopiano lungo il rio, è possibile osservare i depositi alluvionali da esso incisi; questa è anche la parte più fresca e umida del bosco, in cui, oltre ai Castagni, si trovano Querce, Carpini e Aceri. Raggiunto il punto più basso del tracciato, si inizia a risalire allontanandosi dall'alveo, fino ad arrivare nei pressi della località Buriacchina, da cui inizia il tratto di ritorno. Il sentiero, in costante e blanda salita, porta alla parte più alta del terrazzo fluviale, con il sottobosco dominato da notevoli cespugli di pungitopo. Proseguendo lungo il tracciato, si ritorna al luogo in cui nasce il rio Colombara e da qui, in pochi minuti e percorrendo un sentiero parallelo a quello utilizzato all'andata, si arriva velocemente alle auto.

Dislivello in salita: 96 m; dislivello in discesa: 96 m.

Grado di difficoltà: L'itinerario è lungo circa 7,0 km, di facile percorrenza e adatto anche ai bambini. Dato l'elevato grado di erosione dei sentieri, soprattutto nei tratti in discesa (causata dal passaggio di motociclette che nel corso degli anni ha innescato fenomeni di ruscellamento), in caso di piogge abbondanti nei giorni precedenti l'escursione, il fondo potrebbe risultare estremamente scivoloso.

Tempo di percorrenza: 2,00 ore

Ritrovo: Domenica 16 Ottobre ore 9.30 c/o Parcheggio nei pressi del borgo di Rivalta - Gazzola (PC): da qui ci si sposterà al luogo dell'escursione. Termine escursione ore 12.30

Attrezzatura richiesta: Scarponi da trekking con suola scolpita, bastoncini da trekking, pantaloni lunghi, giacca antivento, crema solare, acqua e occhiali da sole.

Organizzatore: Astrea Società Cooperativa. Guida: Simona Alberoni (Guida Ambientale Escursionistica, Accompagnatore Turistico)

Costo di partecipazione: 10 € adulti, 8 € bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni, gratuito bambini sotto i 5 anni.

Prenotazione obbligatoria: Astrea Società Cooperativa - email: [email protected]; cell.: 328 8960870; FB: Astrea Escursioni e Didattica; Link per la prenotazione: https://forms.gle/PypuBvhYpPYCaS947. Prenotazioni da effettuarsi entro le ore 18.00 del giorno precedente l'escursione. Per chi compila il modulo Google si invierà conferma della prenotazione tramite e-mail, messaggio WhatsApp o sms.

Cani ammessi al guinzaglio: in questo caso portare l'acqua per il cane e una museruola, da usare in caso di necessità.

Date dell'evento: 23/10/2022


da non perdere nei dintorni

Vivi e gusta
Scopri il territorio